Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Gli studi dentistici Alident adottano la scansione 3D e stampa 3D. In partenza la collaborazione con Sirona.

 01

Gli studi dentistici Alident adottano la scansione 3D e stampa 3D. In partenza la collaborazione con Sirona.

Le tecnologie di stampa 3D SLA (Stereolitografia) trovano nel dentale uno dei principali settori di applicazione. In Emila Romagna il gruppo di studi dentistici Alident, facente capo al dott. Alessandro Mancin, ha recentemente acquistato una stampante SLA per realizzare manufatti ad alta precisione.

Oggi i dentisti digitalizzati hanno un nuovo modo di fare odontoiatria, sfruttano apparecchiature digitali come lo scanner intraorale, che acquisisce l'impronta del cavo orale senza l'uso di materiali più invasivi, e la stampa 3D. Gli odontoiatri che hanno abbracciato l’uso di queste nuove tecnologie sono un 3% in Italia, uno di questi è il dott. Mancin, chirurgo implantologo che già utilizza le tecniche di scansione 3D e elaborazione dei modelli tramite programmi CAD/CAM.

 

02

 

L’utilizzo che lo studio Alident fa della stampante 3D è giornaliero e vario.
La stampa 3D ha sostituito il metodo tradizionale di realizzazione di manufatti protesici, modelli in plastica e dime chirurgiche. Queste parti, infatti, vengono realizzate tramite produzione additiva, la quale permette di ottenere più pezzi in un tempo minore e con meno materiale di scarto rispetto alla classica lavorazione tramite frese.

 

 

 

 


 

La moglie e collega del dottor Mancin, Carlotta Lucchese, è specializzata in ortodonzia. L’uso che fa della stampante 3D riguarda principalmente la produzione di modelli in plastica che l’aiutano a dialogare con il paziente, illustrando in maniera più chiara le problematiche e le azioni da intraprendere. Inoltre, utilizza la stampante 3D nella realizzazione di apparecchi ortodontici.03

 

 

Nel caso dell'implantologia dentale, utilizzando il file ottenuto tramite scansione, viene calcolata l'inclinazione ottima del perno che deve essere impiantato e di conseguenza viene modellata, utilizzando software CAD/CAM, la guida chirurgica che verrà poi stampata in resina biocompatibile.

 

 

Uno studio dentistico che dispone di un apparecchio per realizzare scansioni intraorali, può realizzare modelli su misura partendo dal file ottenuto tramite la scansione, questi poi possono essere creati grazie alla stampa 3D direttamente nello studio. 

 

 

 

04L’obiettivo che lo studio Alident si propone di raggiungere è quello di produrre tramite la stampa 3D ricostruzioni tridimensionali della parte scheletrica del paziente, basandosi sulla TAC, per poter studiare, eseguire chirurgie, anche di tipo ricostruttivo, in sicurezza.

 

 

 

 


 

05“Ho trascorso anni dedicati alla formazione continua e credo fortemente nell'apprendimento di tutto il possibile sul tema dell'odontoiatria, trasferendo queste conoscenze ai miei pazienti.”

 

 

 

 

 


Il nuovo Sirona Point in collaborazione con Hisii

Il dott. Mancin collabora come trainer con Sirona, leader mondiale nella produzione di attrezzature per studi dentistici. Presto a Bologna verrà aperto un Sirona Point gestito da HISI srl, che sarà un luogo di vendita, formazione e assistenza per gli studi dentistici e laboratori odontotecnici con un focus sull’equipaggamento di qualità che una azienda come Dentsply Sirona può offrire.


Attenzione particolare verrà riservata proprio al flusso digitale che abbraccia la parte diagnostica, come la radiologia 2D e 3D e la parte CAD/CAM integrandola tra loro.

Sirona in collaborazione con Hisii srl  svilupperà azioni commerciali e formative avvalendosi di tutta la capacità e qualità che un brand mondiale come Dentsply leader nei materiali di consumo e sistemi implantari è in grado di offrire.


 

La consulenza di 3DZ

Per l’acquisto della loro stampante 3d Alident si è rivolta a 3DZ ed sono è stati seguita da Simone Azzellini il quale afferma:


“Il Dott.Mancin fin dal primo incontro ha mostrato un forte interesse riguardo la tecnologia additiva, finora riservata solamente ai laboratori di settore e non agli studi dentistici come quelli in cui lui svolge la sua professione quotidiana insieme alla moglie e ad alcuni collaboratori.

Abbiamo intrapreso insieme un’attenta valutazione dei benefici che avrebbe ottenuto inserendo, nei flussi di lavoro digitali di ultima generazione come quelli che ha nei quattro studi in Italia, la ns. tecnologia di Stampa 3D. I benefici di questa tecnologia gli hanno offerto la possibilità di creare modelli estremamente precisi e dime chirurgiche in tempi estremamente ridotti, il tutto utilizzando solo materiale Bio-Compatibile per garantire al paziente la massima qualità e professionalità.

Devo ringraziare il Dott.Mancin per avermi dimostrato che ancora una volta la tecnologia deve essere considerata come un alleato nella vita quotidiana. La Stampa 3D ottimizza le lavorazioni, i tempi di produzione e aumenta le marginalità, generando nuovi profitti da reinvestire in azienda.”

 


“L’azienda ci è stata molto vicina, il loro agente Simone Azzellini ci ha supportato tecnicamente in maniera continuativa”
– Alessandro Mancin