Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Sbiancamento dentale


sbiancamento dentiLo sbiancamento dentale è una procedura odontoiatrica che permette di migliorare il colore dei denti, rendendoli più bianchi. A questo primo tipo di sbiancamento, cosiddetto “cosmetico”, si affiancano altri tipi di sbiancamenti utili per risolvere discromie dentali, anche severe, dovute a patologie sistemiche (per esempio la fluorosi, disordini ematici, etc) oppure agli esiti di terapie con alcuni tipi di antibiotici (ad esempio, le tetracicline). I prodotti che vengono utilizzati a tal fine contengono principalmente perossido di idrogeno e perossido di carbammide, impiegati in varie concentrazioni a seconda della tecnica che si intende utilizzare e delle esigenze del paziente. Lo sbiancamento funziona grazie alla liberazione di ossigeno da parte del perossido di idrogeno o di carbammide nel momento in cui viene posto a contatto con i denti. Queste molecole di ossigeno vanno a disgregare le molecole dei pigmenti responsabili della discromia, e dunque rendendole non più visibili. Lo sbiancamento dentale agisce solo sui denti naturali, non agisce su corone protesiche, otturazioni o qualsiasi altro materiale da restauro presente nel cavo orale. Dopo il trattamento sbiancante, eventuali corone protesiche od otturazioni potranno essere maggiormente visibili in quanto non più adeguate al nuovo colore raggiunto dai denti naturali. In tal caso potranno essere sostituite con altre dello stesso colore dei denti sbiancati..

Lo sapevate che i denti scuriscono pian piano con l'età? Inoltre, alcuni alimenti, bevande, farmaci e abitudini possono contribuire a rendere il vostro sorriso più scuro, ingiallito, o macchiato. Tuttavia, è possibile cancellare anni di macchie con una singola sessione di sbiancamento professionale e mantenere tale risultato per anni con una corretta igiene dentale.

Domande frequenti

Posso avvalermi del trattamento sbiancante per i miei denti?

Se i tuoi denti hanno perso brillantezza, ma sono sani come pure le gengive, è possibile che tu possa avvalerti dello sbiancamento professionale. Chiamaci subito per un appuntamento per verificare se hai i corretti prerequisiti. Alcuni pazienti, come donne in gravidanza o sensibili agli agenti sbiancanti, non possono essere trattati con lo sbiancamento professionale.

Cosa devo aspettarmi quando riceverò il mio trattamento sbiancante?

Il trattamento di sbiancamento dei denti è costituito da una accurata pulizia e lucidatura dei denti, con rimozione accurata di tutte le impurità. Dopodichè il dentista proteggerà le gengive prima di applicare un agente sbiancante sulla superficie dei denti. Il prodotto verrà attivato e lasciato sui denti per diversi minuti prima di essere lavato via con acqua. I risultati variano a seconda del colore naturale dei denti e del grado di decolorazione, ma è normale per i pazienti di sperimentare uno sbiancamento di diverse tonalità in una sola visita.

Che tipo di cura post-trattamento è necessario?

E'normale che si verifichi una certa sensibilità dei denti a seguito di un trattamento sbiancante professionale. Ti sarà consigliato di evitare di consumare bevande altamente pigmentate,come ad esempio tè,caffè,vino, per almeno 24 ore per evitare che i denti si macchino di nuovo.

 

end faq